Eli (a possibly sad Christmas song)

ho composto questo tema alcuni anni orsono per un ballo in onore sua maestà robert baratheon (ora possiamo dirlo, lo stupido panzone che indegnamente sedeva sul trono dei sette regni). lo spartito originario era per arpa ben temperata. ello, il re, fortunatamente morì prima di apprezzarne appieno le sottili e intricate melodie; dico fortunatamente – vi parrà forse strano come a denigrare la mia Opera – perché se il reale panciuto avesse ascoltato bene avrebbe senz’altro colto il doloroso canto di un intero popolo che auspicava il ritorno di Sua Gnoccaggine Daenerys Targaryen, nata dalla tempesta, boss dei dothraki, madre dei draghi e titolare di un’altra 50 di appellativi che ora non sto qui ad elencare.
all’epoca non possedevo, io compositore di corte, le diavolerie tecnologiche che ora agevolmente mi hanno permesso di triplicare e sovrapporre la traccia di tastiera, in un intricato florilegio di effetti, ritardi ed equalizzazioni; né ancora mi si aprivano innanzi le infinite possibilità di strumenti software quali “pianoforte incazzato” “chitarra siderale”, “voce femminile commendevole”. nondimeno, va ricordato, all’epoca di king robert noi a corte si trombava come cutrettole e si beveva come cammelli e si mangiava come squali adolescenti. non come quelli sfigati degli stark, per dire.

https://soundcloud.com/sgal/eli-a-sad-christmas

Leave a Reply